Curcuma contro il mal di gola

 

curcuma-faringite

Hai già sentito parlare della curcuma? La curcuma è una pianta originaria dell'Asia del sud est che, da migliaia di anni, è utilizzata come spezia nella cucina soprattutto indiana, ma anche come colorante ed anche a scopi medici essendo ricca ricca di una miriade di proprietà naturali medicinali. La sua vasta gamma di vitamine, di minerali, di fibre alimentari e di proteine la rende praticamente un spezia" invincibile": ovvero un potente anti-infiammatorio, anti-ossidante, espettorante, antimicotico e antisettico. Inoltre costituisce un rimedio semplice, e del tutto naturale, utile ad alleviare quel fastidioso mal di gola che ti perseguita.

 

 

curcuma-contro-il-mal-di-gola

Quattro sono i principali principi attivi della curcuma: la curcumina, il feruloilmetano, la demetossicurcumina e la bisdemetossicurcumina. Questi tre principi attivi, nel loro insieme vengono definiti curcuminoidi. Oltre a questi quattro potenti principi attivi, la curcuma contiene anche diversi oli essenziali, che conferiscono a questa meravigliosa pianta ulteriori proprietà curative.

Per farla breve, per parlare solo della faringite che è l'argomento di cui stiamo trattando, la curcuma agisce contro il mal di gola su due piani diversi: come prima cosa inibisce l'infiammazione, ma la sua azione si protrae anche dando un sollievo quasi immediato a sintomi come bruciore, prurito (o quella sensazione di raschio in gola), gonfiore e più in generale al dolore alla zona delle tonsille.

 

Come assumere la curcuma, le ricette che combattono il mal di gola

te-alla-curcuma

A questo punto, la domanda che probabilmente ti starai ponendo é: Ma come assumo la curcuma? I modi per assumerla sono diversi. Ti segnalo alcuni dei più classici.

Tè alla curcuma - Quando si ha un mal di gola, il classico rimedio casalingo è quello dell'acqua calda con miele e limone spremuto. Se a questa miscela aggiungi anche della curcuma, crei una bevanda dalle potenzialità straordinarie. Utilizza un cucchiaio di curcuma in polvere, dosato per quattro tazze di acqua bollente, e lascia bollire per almeno un paio di minuti. Quando questa parte della bevanda è pronta, basta che tu aggiunga a piacere il miele e il limone. Ricordati di bere questo infuso quando è ancora bello caldo.

 

 

Zuppa di curcuma - Questo è un rimedio, conosciuto con il nome indiano di Kashayam (o di Kasayam), talmente antico che le sue origini risalgono come minimo a diversi secoli fa. Nella medicina ayurvedica viene utilizzato per curare anche, ma non solo, tosse e raffreddori. Si tratta di un rimedio potentissimo perché sfrutta le proprietà infiammatorie e anti-batteriche di un insieme di ingredienti quali lo zenzero, il pepe, Tulsi (il basilico sacro indiano), il miele e l'aglio. Preparare questo rimedio naturale non è complicato. Si porta ad ebollizione dell'acqua insieme a zenzero, pepe, foglie di Tulsi, miele, aglio e (ovviamente) curcuma. Bisogna poi attendere una ventina di minuti prima di filtrare il liquido, ed ecco pronta una bevanda naturale che è di sollievo per il mal di gola ed in grado anche di prevenire l'insorgenza della tosse.

Risciacqui con curcuma - Anche questo è un rimedio efficace perché aiuta a lavar via i batteri e quegli altri organismi che potrebbero causarti il mal di gola. Lo si prepara aggiungendo, a metà tazza d’acqua, circa mezzo cucchiaio di sale con un quarto di cucchiaino di curcuma in polvere. Il momento migliore per fare dei gargarismi con questa miscela è la mattina: la prima cosa da fare appena alzati. Poi sarebbe utile evitare di bere o di mangiare per circa 30 minuti così da poter ottenere maggiori e più veloci effetti benefici.

Caramelle di curcuma - Potete trovare caramelle alla curcuma nella maggior parte delle erboristerie. Puoi persino farle tu stesso casa tua; non è complicato ma ovviamente richiede un po' di attenzione ed un po' di tempo. Gli ingredienti principali sono costituiti da miele, limone e il succo d’ananas oltre, ovviamente, che dalla crurcuma. Queste caramelle sono un ottimo rimedio naturale per alleviare tanti sintomi fastidiosi come tosse, raucedine, afonia, mal di gola e raffreddore.

fuoco di sant'Antonio

fuoco-di-santantonio

Qual'è il tuo peso ideale?

Stitichezza: le cure

Denti bianchi: il segreto

Cure caduta capelli

Rimedi periartrite

Rimedi colite

Unghie gel e smalto

Rimedi amenorrea

Miglior contorno occhi

Cure per la gastrite

Uveite: cause e rimedi

Demenza senile

Brufoli: come eliminarli

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo