Eucalipto e mal di gola

 

foglie-eucalipto

Da sempre sono note le proprietà dell’eucalipto soprattutto per curare il mal di gola. Oggi si trova sotto forma di miele, infuso e unguento. È un ottimo rimedio naturale per affrontare i mesi invernali quando il cavo orale viene messo a dura prova per via delle basse temperature e dei ceppi influenzali. Armiamoci allora in modo naturale!

 

 

Proprietà benefiche  dell’eucalipto

eucalipto-proprieta

L’eucalipto è un albero molto grande, può raggiungere anche i 150 metri di altezza con alla base un tronco con un diametro di 10 metri. La pianta presenta delle foglie aromatiche e da un sapore amarognolo; l'albero è originario dell’Australia e della Tasmania e cresce molto bene nelle zone temperate ed in terreno ben drenato, profondo e leggermente acido o anche neutro.

Già 60 mila anni fa era utilizzato dagli aborigeni per curare febbre e infezioni varie. In tempi moderni, l’eucalipto è molto usato per trattare le infiammazioni della bocca e della gola. Anche in questo caso la natura è alleata dell’uomo perché l’eucalipto è ricco di oli essenziali, di polifenoli e flavonoidi; è ottimo per calmare i dolori dovuti ad afte ed ascessi e agisce anche come antibiotico grazie alle sue proprietà battericida.

Grazie alle sue proprietà balsamiche, antisettiche e spasmolitiche aiuta a contrastare i mali di stagione, come ad esempio anche il mal di gola, la tosse, e bronchiti. La sua azione è evidente quando viene utilizzato già dai primi sintomi. In caso di laringite e faringite acute, quando, cioè, la deglutizione provoca dolore e la respirazione diventa difficile, l’eucalipto decongestiona e compie un’azione emolliente e analgesica. Grazie alla sua componente balsamica aiuta a fluidificare il muco, facilitando l’espettorazione.

 

Come usare l’eucalipto per curare il mal di gola

olio-di-eucalipto

Vista l’importanza di questa pianta, è importante specificare i diversi modi di utilizzo per ottenere benefici.

Per esempio, l’olio di eucalipto messo nell’umidificatore o nel brucia essenze disinfetta l’aria dell’ambiente e pertanto ottimizza la respirazione.

Il miele di eucalipto, che si può trovare nei negozi biologici, ha un gradevolissimo retrogusto balsamico con una nota leggermente amara. È ottimo aggiunto a tisane oppure spalmato sul pane nero. È un vero toccasana se preso in una tazza di acqua calda prima di andare a dormire…il risveglio sarà piacevole perché avrete risolto il fastidio del mal di gola.

 

 

tisana-eucalipto

Un altro modo per assumere l’eucalipto è sotto forma di tisana protettiva presa prima che il disturbo diventi più forte. Una tazza di tisana a base di eucalipto e santoreggia è l’ideale quando i sintomi sono molto insistenti: la santoreggia ha proprietà antivirali che completa l’azione dell’eucalipto che in questo caso va usato in foglie. È facile prepararla, basta mettere in infusione un cucchiaio di foglie di eucalipto spezzettate e un cucchiaio di foglie e fiori di santoreggia in circa 250 ml di acqua rigorosamente bollente. Molto importante è lasciare riposare il tutto per 10 minuti e consumarla quando sarà tiepida a piccoli sorsi.

Ma non solo santoreggia, anche estratti di zenzero o di tè verde da aggiungere a quello di eucalipto sono ideali per combattere i sintomi del mal di gola (su benesserefemminile.it trovate un articolo interessante sulle proprietà del tè verde).

La cosa interessante è che esistono circa 15 tipi di oli ricavati dalla distillazione delle foglie, pertanto l’eucalipto è un valido aiuto rigorosamente naturale.

Soprattutto per i più golosi con la gola arrossata le caramelle con essenza di eucalipto sono una salvezza. La caramella balsamica infatti svolge egregiamente una doppia funzione decongestionando e nello stesso tempo deliziando il palato.

 

Controindicazioni nell'utilizzo di eucalipto

eucalipto-mal-di-gola

Nel caso di ipersensibilità verso le foglie di eucalipto e nei suoi sottoprodotti (oli essenziali, estratti, eccetera) si consiglia di non utilizzarle. Anche soggetti con problemi gravi epatici, o con infiammazioni del tratto gastrointestinale o dei dotti biliari dovrebbero evitare preparati a base di eucalipto, come anche le donne in stato di gravidanza o durante l'allattamento.

fuoco di sant'Antonio

fuoco-di-santantonio

Qual'è il tuo peso ideale?

Stitichezza: le cure

Denti bianchi: il segreto

Cure caduta capelli

Rimedi periartrite

Rimedi colite

Unghie gel e smalto

Rimedi amenorrea

Miglior contorno occhi

Cure per la gastrite

Uveite: cause e rimedi

Demenza senile

Brufoli: come eliminarli

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo