Mal di gola virale

 

mal-di-gola-virale

Il mal di gola virale è un’infiammazione del tratto faringeo caratterizzata dall’intervento di un agente virale, come è chiaro dal nome. Si tratta di una forma che necessita proprio per questo motivo di particolare attenzione.
Nelle prossime righe spiegheremo brevemente quali sono le principali indicazioni da seguire per curare il mal di gola virale.

 

 

Mal di gola virale: i sintomi

I principali sintomi del mal di gola virale sono:

- Persistenza del dolore per più di 3/4 giorni;
- Mal di testa;
- Tosse secca;
- Raffreddore;
- Gola arrossata e ipertrofia a livello delle tonsille;
- Aumento di volume dei linfonodi del collo.

 

Mal di gola virale: come si trasmette

Per combattere il mal di gola virale è fondamentale comprendere come si trasmette. Le principali modalità di trasmissione consistono nello scambio di organismi patogeni tramite tosse o starnuti, o tramite il contatto con parti del corpo di una persona infetta, come per esempio le mani.
Diventa quindi opportuno, se si è consapevoli di non stare bene, evitare il contatto ravvicinato con persone sane e di mettere in comune con loro bicchieri, posate, spazzolini da denti.

 

 

Mal di gola virale: come si cura

Il mal di gola virale per sua stessa natura si cura con una terapia farmacologica, che ha l’obiettivo di debellare fisicamente l’organismo patogeno. Il principale approccio consiste in una terapia caratterizzata dalla presenza di farmaci antisettici, in grado di agire sul virus e disinfettare la zona del cavo orale. Quanto dura il mal di gola virale? Solitamente con una corretta terapia il mal di gola virale può scomparire del tutto dopo 4 o 5 giorni.
Quando la condizione si presenta in forma particolarmente severa può essere utile integrare questi presidi anche con antidolorifici, in modo da rendere il processo curativo il più possibile completo ed efficiente.
Il mal di gola virale si differenzia dal mal di gola batterico in quanto nel secondo caso la condizione è causata dall’influenza dello streptococco, un batterio che agisce sia nel naso sia nella gola.

 

Qual'è il tuo peso ideale?

Stitichezza: le cure

Denti bianchi: il segreto

Cure caduta capelli

Rimedi periartrite

Rimedi colite

Unghie gel e smalto

Rimedi amenorrea

Miglior contorno occhi

Cure per la gastrite

Uveite: cause e rimedi

Demenza senile

Brufoli: come eliminarli

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo