Quanto dura il mal di gola?

 

quanto-dura-il-mal-di-gola

Il mal di gola non è un disturbo con una scadenza certa, ma la sua durata dipende dalla causa scatenante che l’ha provocato e dalla maniera in cui è stato curato.

 

 

La durata classica del mal di gola

Il mal di gola più comune è quello causato da un'infezione virale, sia negli adulti che nei bambini. In questo caso, salvo problemi ulteriori che possono allungare la fase di incubazione e quella di degenza, dura da un minimo di cinque ad un massimo di sette giorni e solitamente non c’è nemmeno bisogno di farsi visitare da un medico, sempre che si comprenda per tempo di che cosa si tratta.

Spesso il mal di gola viene anche accompagnato da placche, fastidiose negli adulti come nei bambini. Se sono causate da un problema virale non è necessario curarle con gli antibiotici, ma è sufficiente un po’ di riposo accompagnato ma medicinali antipiretici che servono per abbassare la febbre. Invece qualora l’origine sia batterica bisogna utilizzare gli antibiotici. E questo comunque cambia il periodo in cui ci si potrà liberare del problema: se la cura antibiotica è efficace e viene seguita alla lettera, basterà meno di una settimana, ma in caso di ricaduta il mal di gola potrà durare almeno una decina di giorni. E in ogni caso il rischio di contagio dura almeno fino alle 24 ore seguenti l’inizio della terapia antibiotica.

Più lunga invece può essere la gestazione del mal di gola se non si rispettano i consigli medici ma anche le normali regole del buon senso. Ad esempio se chi soffre di mal di gola è anche un fumatore e continua a seguire la sua passione, è chiaro che l’infiammazione farà maggiore fatica a sparire.

 

 

Quanto dura il mal di gola nella mononucleosi

Altro caso in cui il mal di gola può essere fastidioso è quello della mononucleosi che può colpire tanto i ragazzi dai 10 anni su quanto gli adulti. La sua incubazione, mal di gola compreso, va dai 10 ai 15 giorni nei più giovani,  al,meno un mese se non 40 giorni negli adulti. In ogni caso nella maggioranza dei casi la mononucleosi non è una malattia grave e ha un decorso benigno se si sa pazientare. La fase iniziale può durare una decina di giorni e quella acuta un paio di settimane, ma dopo ci sarà la tendenza a far scomparire tutti i disturbi compreso il mal di gola.

fuoco di sant'Antonio

fuoco-di-santantonio

Qual'è il tuo peso ideale?

Stitichezza: le cure

Denti bianchi: il segreto

Cure caduta capelli

Rimedi periartrite

Rimedi colite

Unghie gel e smalto

Rimedi amenorrea

Miglior contorno occhi

Cure per la gastrite

Uveite: cause e rimedi

Demenza senile

Brufoli: come eliminarli

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo