I migliori 10 rimedi naturali efficaci per il mal di gola

 

rimedi-naturali-mal-di-gola

Prima freddo e poi caldo, poi di nuovo freddo. Basta un piccolo spiffero d’aria, un piccolo sbalzo di temperatura perché la gola si infiammi. In primavera, ad esempio, non si sa mai come vestirsi ed è facile sbagliare l’abbigliamento della giornata rischiando così di prendere freddo perché si è scelto un outfit troppo leggero. Ecco perché appena si manifestano i primi sintomi del mal di gola, appena cioè la gola inizia a bruciare e il naso a colare, è bene agire con tempestività.

 

 

Prodotti naturali efficaci contro il mal di gola, i rimedi della nonna

mal-di-gola-rimedi-della-nonna

Vi sono diversi rimedi naturali per il mal di gola, rimedi che possono calmare subito l'infiammazione prima che la situazione peggiori e ci sia bisogno di contattare il proprio medico curante e assumere farmaci.

Gli esperti consigliano di prestare subito molta attenzione ai primissimi sintomi come: un po’ di pizzicore, una lieve irritazione, l’arrossamento della gola, ma anche una lieve difficoltà a deglutire e un po’ di tosse. La tempestività è tutto.

Le sostanze che corrono in aiuto sono le più disparate. Vi sono ad esempio: lo zenzero, la cannella, la liquirizia, la santoreggia, il limone, la salvia, l’olio essenziale di eucalipto, la propoli, l’echinacea, la camomilla e il bicarbonato. Esse possono essere inalate con fumenti, o assunte sotto forma di tisane, sciroppi e caramelle.

Andiamo adesso ad eseminare nel prossimo capitolo i migliori 10 rimedi della nonna, i più efficaci contro il mal di gola, capaci di far passare velocemente infiammazione, bruciore e dolori.

 

 

I 10 rimedi naturali più efficaci

  • santoreggia-mal-di-golaSantoreggia - Come si utilizza la santoreggia? Molti conoscono quest’erba perché viene spesso usata in cucina come condimento di molti piatti, pochi sanno, invece, che essa può essere impiegata anche come rimedio naturale contro il mal di gola. Basta, infatti, preparare un infuso con 4 grammi di santoreggia ogni 100 millilitri d’acqua ed effettuare alcuni gargarismi, dopo aver filtrato il tutto ed averlo lasciato raffreddare, per sentirsi subito meglio.

  • cannella-mal-di-golaCannella - La cannella, invece, contrasta il mal di gola se viene assunta sottoforma di infuso o tisana così come la salvia. Quest’ultima, nota a tutti gli chef come ingrediente per insaporire la carne, può, però, come la santoreggia, essere utilizzata anche per i gargarismi. L’importante è che il liquido per i gargarismi sia freddo.

  • liquirizia-mal-di-golaLiquirizia - A molti di noi la nonna ha insegnato che masticare bastoncini di liquirizia può aiutare a far passare il mal di gola. Questo rimedio, però, non è adatto a tutti. Chi soffre di pressione alta dovrebbe evitare e utilizzare altre sostanze naturali.

  • aglio-e-cipolla-mal-di-golaAglio e Cipolla – Ci sono due antiinfiammatori e antibiotici naturali, si tratta dell’aglio e della cipolla. Senza preoccuparsi del proprio alito, evitando comunque di avvicinarsi troppo alle persone, sono due prodotti naturali che possono essere usati in caso di mal di gola. Basta, ad esempio, per quanto riguarda la cipolla, bollire la sua buccia in acqua e poi filtrare il liquido e bere il resto come se fosse una vera e propria tisana. Gli esperti sottolineano che il sapore non è proprio gradevole. La tisana non si beve con facilità, ma il gusto può essere migliorato aggiungendo zucchero a volontà, soprattutto se non si hanno problemi con la glicemia. Per quanto riguarda l’aglio, invece, c’è chi consiglia di mangiarne uno spicchio a crudo o di tenerne un pezzetto in bocca sa succhiare come una caramella. Chi non riesce a mangiarlo così, però, può senza ogni ombra di dubbio grattugiarlo in abbondanza in una bella zuppa calda.

  • echinacea-mal-di-golaEchinacea – Molti conoscono, contro il mal di gola, i benefici apportati dalle tisane a base di echinacea e si affidano ad essa più che a salvia, cannella o cipolla. I ben informati, però, sanno anche che l’echinacea è un ottimo prodotto per prevenire e non solo per curare i sintomi di un raffreddamento.

  • propoli-miele-mal-di-golaPropoli e miele – Da spruzzare due volte al giorno oppure da assumere sotto forma di caramelle, la propoli è una delle sostanze naturali più amate da tutti. Prodotta dalle api, infatti, è uno dei rimedi più potenti contro l’infiammazione della gola. Si trova pronta per l’uso e quindi non richiede lunghe preparazioni ed in più ha un sapore gradevole senza bisogno di aggiungere zucchero. Le api producono però anche dell’ottimo miele e tutte le nonne consigliano di mangiarne un bel cucchiaio quando si sente un leggero pizzicore in gola.

  • zenzero-e-mal-di-golaZenzero - Il rimedio naturale più potente di tutti è lo zenzero. Basta mangiarne un pochino per sentirsi subito bene. Sono in molti a consigliarlo e ad utilizzarlo in ogni stagione per spegnere sul nascere i sintomi di un brutto raffreddore e per far sì che la propria gola sia sempre in perfetta salute.

  • olio-essenziale-eucalipto-mal-di-golaOlio essenziale di eucalipto – Se oltre al mal di gola si ha anche il naso chiuso si può provare a ‘spegnere’ questi sintomi sul nascere facendo dei fumenti con l’olio essenziale di eucalipto. Bastano poche gocce, circa tre o quattro, in un litro d’acqua da far bollire per poter iniziare a sentire subito i primi benefici.

  • camomilla-bicarbonato-mal-di-golaCamomilla e bicarbonato – Altri fumenti possono essere effettuati con acqua calda, camomilla e bicarbonato. Questo magico ‘intruglio’ serve non solo contro il mal di gola, ma anche contro il raffreddore e la tosse. Solo con la camomilla si può realizzare un infuso in cui immergere dei fazzoletti da appoggiare sulla gola per effettuare così impacchi caldi con grandi proprietà curative.

  • pino-mugo-mal-di-golaPino mugo – Dulcis in fundo vi è lo sciroppo pino mugo che viene preparato con le pigne verdi di pino mugo.

 

 

 

Mal di gola, quando chiamare il medico

mal-di-gola-guardia-medica

In caso di mal di gola forte o fortissimo con il bruciore che dovesse persistere e i sintomi, invece di svanire, che dovessero diventare più acuti, il consiglio migliore è quello di rivolgersi al proprio medico curante o alla guardia medica (nel link guardia medica online privata) di turno se, oltre a mal di gola, tosse e raffreddore sopraggiungono anche mal di testa e febbre alta.

fuoco di sant'Antonio

fuoco-di-santantonio

Qual'è il tuo peso ideale?

Stitichezza: le cure

Denti bianchi: il segreto

Cure caduta capelli

Rimedi periartrite

Rimedi colite

Unghie gel e smalto

Rimedi amenorrea

Miglior contorno occhi

Cure per la gastrite

Uveite: cause e rimedi

Demenza senile

Brufoli: come eliminarli

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo